utilizziamo cookies solo per motivi tecnici e non per ottenere profilazioni commerciali 

 conflictA cura di Alberto Apostoli

Si propongono all'operatore sanitario facendo leva sulla facilità d'uso, sul “just in time” delle conoscenze aggiornate, sull'applicabilità al letto del paziente e sulla possibilità di fornire risposte evidence based.

Parliamo dei servizi forniti da società che si stanno espandendo rapidamente anche nelle corsie dei nostri ospedali, dove iPad, iPhone, smartphone e altra tecnologia simile oramai spopolano. I nomi più noti della applicazioni disponibili sono MDConsult, UpToDate, Dynamed, First Consult, ecc: servizi a pagamento (ovviamente). Forniscono raccomandazioni sul trattamento, linee guida diagnostiche, riassunti di recenti studi clinici.

Tuttavia un recente articolo (Amber et al, 2014) mette in luce le carenze circa gli aspetti etici.

Gli Autori hanno analizzato le risposte che due servizi (UpToDate e Dynamed) forniscono in merito a 6 malattie su cui esistono controversie riguardo al trattamento: l'ipogonadismo, la disfunzione erettile maschile, la psoriasi, l’artrite reumatoide, la malattia di Chron. Sia UpToDate che Dynamed richiedono una dichiarazione sugli interessi dei singoli Autori degli studi. È risultato che in tutte le diverse malattie essi avevano numerosi conflitti di interesse: a volte era citato il nome commerciale del farmaco; spesso gli Autori avevano ricevuto premi di ricerca, erano consulenti o avevano tenuto conferenze per le ditte farmaceutiche di cui proponevano i farmaci.

Il tema del conflitto di interesse non risparmia (ovviamente) la tecnologia più spinta.

In attesa che gli editori si esercitino alla ricerca dell’indipendenza (mai avuta), gli operatori sono consapevoli dei possibili rischi e dei potenziali bias che corre il paziente?

 

Fonti consultate

  • Amber KT, Dhiman G, Goodman KW. (2014) Conflict of interest in online point-of-care clinical support websites. J Med Ethics. 40(8):578-80.  

 

_____________________________________________________________________________________________________________________________________

 

Citazione: Apostoli A. (2014) “Nuove tecnologie e rischi”. Disponibile da: https://nonsolomedicazioni.it. Ultimo accesso: gg/mm/aa

Pubblicato: 22 febbraio 2014

Copyright: ©2014 Nonsolomedicazioni. Questo è un articolo open-access, distribuito con licenza Creative Commons 3.0, che ne consente l’utilizzo, la distribuzione e la riproduzione esclusivamente per fini non commerciali, a condizione di riportare sempre autore e citazione originale.

Fonti di finanziamento: Nessuna

Conflitti di interesse: Nessuno

 

Salva

Salva




questo sito non riceve alcun finanziamento né sostegno economico