utilizziamo cookies solo per motivi tecnici e non per ottenere profilazioni commerciali 

in parole semplicia cura di Elena Rapis

 INFIAMMAZIONE
In generale, l'infiammazione è la risposta del sistema immunitario a un irritante. A livello tissutale l’infiammazione si sviluppa fisiologicamente a seguito del danno tissutale e esplica la propria funzione protettiva eliminando gli agenti lesivi presenti sul letto di ferita e avviando gli eventi, vascolari e cellulari, che porteranno alla guarigione. Senza una risposta infiammatoria iniziale le infezioni si diffonderebbero e la ferita non guarirebbe mai. La fase infiammatoria visivamente si manifesta nella presenza dei cosiddetti 5 segni cardinali: calore, arrossamneto, tumefazione, dolore e perdita di funzione.
L’infiammazione acuta può progredire verso la cronicizzazione se la risposta acuta non arriva a risoluzione; o per persistere dell’agente lesivo, o per interferenze con il normale processo di guarigione.
L’infiammazione cronica, al contrario dell’infiammazione acuta, rappresenta in importante barriera al processo di guarigione della ferita.

E’ pertanto possibile desumere che una cute con una infiammazione acuta non ci deve far destare troppe preoccupazioni. Al contrario se l’infiammazione cronicizza sarà importante trovare e risolvere la causa di tale cronicizzazione.

FONTI CONSULTATE
IQWiG (Institute for Quality and Efficiency in Health Care) “What is an inflammation?”
Created: November 23, 2010; Last Update: February 22, 2018;

Di A.K. Abbas, J.C. Aster, V. Kumar  “Robbins - Fondamenti di Patologia e di Fisiopatologia.” nona edizione versione italiana. Milano 2013. Edizioni Edra




questo sito non riceve alcun finanziamento né sostegno economico